Suggerimenti per orchidee

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.
Suggerimenti per orchidee

Per coltivare le orchidee, il primo passo è quello di sapere che genere appartiene. L’acquisto include un tag nome, che può essere Cambria, Oncidium, Vanda o dendrobium, tra gli altri. Questo è importante risparmio che possono presentare alcune variazioni in cura in relazione agli altri.

Il secondo passo è quello di prestare attenzione alla posizione. Esigenze ambientali di questa pianta può essere un po ‘esigente in quanto è necessario per trovare il posto ideale, e questo può richiedere un certo tempo.

Dove piantare orchidee?

Le orchidee hanno bisogno di molta luce, con alcune eccezioni. In ogni caso, per evitare che bruci è necessario per evitare la luce solare diretta. Metterli in stretta alle finestre, terrazze interne o balconi dove hanno riparazione delle parti UV.

Orchidee non supportano gli ambienti fortemente caricati con fumi, inquinamento, fumo, ecc Quindi non ammessi in cucina, in ambienti in cui il fumo, ecc Ricordate che la cura delle orchidee devono essere rigorosi, e mentre alcuni richiedono un ricambio d’aria, dovrebbe anche evitare correnti continue che possono causare prematura goccia fiore.

Inoltre, l’ambiente non deve essere troppo secca (che è peggio in inverno, se si dispone di riscaldamento centralizzato). Orchid lontano da fonti di calore, mai messo vicino alla stufa, come queste piante provengono da climi tropicali e devono essere protetti da temperature estreme, vale a dire più di 30 ° C e inferiore a 10 ° C.

Per crescere orchidee come meritano, è bene che l’umidità della stanza è di circa 40. Questo può essere risolto mettendoli vicino altre piante, o di avere una ciotola di acqua in prossimità delle radici.

Un ulteriore suggerimento offerto da esperti nella coltivazione di orchidee è quello di mettere la pianta in luogo che più assomiglia a loro habitat naturale, e dove è bello o no secondo l’arredamento.

Come innaffiare le orchidee

Per la cura per le orchidee e farli sembrare veramente bello, si deve prendere in considerazione la questione di irrigazione. Mentre ci sono nessun generale e rigorosa sulle regole, è certo che la quantità di alimentazione di acqua alla pianta dipende da vari fattori, quali la specie, dimensione, posizione, sviluppo, etc.

Per innaffiare le orchidee devono analizzare correttamente le radici e le foglie. Se siete in una pentola, non utilizzare con un piatto sotto come facciamo con altre piante o fiori, in modo che la radice non è in contatto con l’acqua per tutto il tempo. La temperatura del liquido deve essere caldo (temperatura ambiente), non fresca dal rubinetto e molto meno calda.

Watering è molto importante nella coltivazione di orchidee. In estate, la frequenza è da due a tre volte la settimana. In inverno, l’importo è ridotto a una volta alla settimana. Sempre, si è bagnata al mattino, ed è meglio farlo abbondantemente e prendere giorni in più per ripetere, per innaffiare più spesso e in piccole quantità, perché questo significa che la pianta marcire.

Altri suggerimenti quando l’irrigazione orchidee è il tipo di acqua da utilizzare. È preferibile usare acqua distillata, quindi la pianta crescerà più vigorosamente. Prestare attenzione ai addolcitori perché non tutti servono per orchidee, e può anche contenere sodio, pericoloso per la salute della pianta.

Se per qualsiasi motivo si vede che la pianta è appassito, cassetta di sicurezza si pensa che è a causa della mancanza di acqua, ma a volte è il contrario. In tal caso, è necessario rimuovere l’orchidea dalla pentola e vedere come le radici sono. Se sono annerite, rotto o granulare, è perché è affetto da eccesso di acqua.

Prestare attenzione a questi passi per salvare una abbondante irrigazione orchidea:

Rimuove radici morte e disinfetta una lama che può essere attaccato da funghi.
Crescere Orchidee una nuova pentola, con nuova terra e un substrato più spesso, che aiuta l’assorbimento di acqua in eccesso dalla radice.
Con un bastone di legno o tutorclavado sulla terra, si otterrà il fiore può tornare per riavviare il processo di crescita.

Altri suggerimenti per prendersi cura di orchidee

Prendersi cura di orchidee dovrebbe essere globale, non smettere di prestare attenzione in quanto può accadere con altre specie. Per l’impianto di sviluppare normalmente, deve essere pagato regolarmente (ogni 10 giorni o giù di lì) e prima del periodo di fioritura, vale a dire all’inizio della primavera. Poi, distanziati ogni 20 giorni, e in autunno e in inverno ognuno mesi. Senza eccezione è necessario utilizzare fertilizzanti.

Per evitare di ammalarsi o appassiti, tenendo conto l’irrigazione, è necessario esaminare attentamente una volta alla settimana, analizzando le radici, foglie e steli. Alcuni consiglia di utilizzare un dispositivo che misura le condizioni ambientali (umidità e temperatura).

Altri consigli per prendersi cura di orchidee è tutte le piante malate. Se questo accade, è necessario separare quelli vicini. Cioè, per rimanere in quarantena fino a quando di nuovo bene. In primavera è possibile eseguire trattamenti preventivi per prevenire i parassiti.

Se è vero che le orchidee che crescono può essere noioso, la cosa più importante è essere coerenti e mantenere una routine. La bellezza di questo fiore sarà una grande ricompensa per lo sforzo.

condizioni di crescita Orchidee, Crescere Orchidee noiosi, Crescere Orchidee varie, Growing ambienti Orchidee, Growing mesi Orchidee, Growing misure Orchidee, Growing Orchids accade, Growing Orchids comprende, Growing Orchids eccezioni, Growing terrazze Orchids, in crescita orchidee Orchidee e fare, orchidee malati, permesso Growing Orchids