AIUTO PER RIABILITAZIONE DI ENERGIA

Questa è una traduzione automatica rafforzata di questo articolo.
PROPRIETARI COMUNITÀ RIABILITAZIONE ED EFFICIENZA ENERGETICA

Risoluzione del 25 settembre 2013, il Ministero delle ener-, con la quale pubblica quella del 25 giugno 2013, il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto per la diversificazione e il risparmio ener- (IDEA) che stabilisce le basi normative e citazione del programma di aiuto al risanamento energetico di edifici esistenti nel settore residenziale (abitazioni e uso alberghiero) è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n 235 del 1 ottobre 2013.

L’obiettivo del programma di aiuti è quello di favorire e promuovere la realizzazione di misure globali per incoraggiare il risparmio energetico, il miglioramento dell’efficienza energetica e l’utilizzo di energie rinnovabili negli edifici esistenti nel settore residenziale (i proprietari).

L’aiuto contenuto nella presente risoluzione sono finalizzate, da un lato, per la realizzazione di opere complete di riabilitazione negli edifici esistenti (proprietari e settore alberghiero) nel settore residenziale, volti a migliorare l’efficienza energetica attraverso interventi in abitazioni e strutture termali, e inoltre, alla sostituzione delle energie convenzionali da biomassa o energia geotermica.

Essi sono quattro, di conseguenza, i campi di applicazione dell’aiuto:

Migliorare l’efficienza energetica dell’involucro termico: Misure intese a ridurre la domanda di energia per il riscaldamento e il raffreddamento dell’edificio per attività riabilitative termiche sulla busta della comunità.

Migliorare l’efficienza energetica di riscaldamento e illuminazione: prevede spettacoli come la riforma di locali caldaia con la sostituzione di apparecchiature di produzione di calore per il riscaldamento e acqua calda e fredda per gli altri ad alta efficienza energetica, la sostituzione dell’energia convenzionale con l’energia solare.

Sostituzione sistemi di riscaldamento a biomassa di energia convenzionali per il riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria.

Sostituzione energia geotermica convenzionale negli impianti di riscaldamento per il riscaldamento, il raffreddamento e l’energia di acqua calda sanitaria. Le strutture dovrebbero comprendere il sistema di telemonitoraggio PRETEL, collegato alla IDEA entrò a far parte dei sistema armonizzato Pretel monitoraggio termico impianti di energia rinnovabile.

L’aiuto per la riabilitazione energetica degli edifici può essere ordinato presso il 2 ottobre 2013 fino al 30 ottobre 2015 e assegnerà sotto un semplice concorso, la concessione di aiuti a tutte le opere di risanamento che soddisfano tutti i requisiti di ordine di presentazione e di esaurire il budget disponibile o raggiungere la data di fine della chiamata.

Attività rmico Aislamiento TÃ ©, collegato Segretezza TÃ © rmico di IDEA, ordinato Segretezza TÃ © rmico, pubblicato Segretezza TÃ © rmico, Segretezza TÃ © campi rmico, Segretezza TÃ © interventi rmico, Segretezza TÃ © misure rmico per incoraggiare, Segretezza TÃ © rmico biomassa, Segretezza TÃ © rmico convocazione, Segretezza TÃ © rmico edifici, Segretezza TÃ © rmico installazioni, Segretezza TÃ © strutture rmico, sistemi rmico Segretezza TÃ © per il riscaldamento, spettacoli rmico Aislamiento TÃ ©